Aron il poeta
sito: aronilpoeta
E-mail: aronilpoeta@libero.it

giugno 2001
Febbre Illuminata       

Pensieri volano Insensati
senza Tempo raggiungono
anfratti Irripetibili della Memoria
dove Scoprono!
Rivelano e Congiungono
alchemiche Realtà,
dove menzogna è Vomito!
cosparso di diamanti
e il Celato scherno
sguaiato e volgare
la virtù dei forti.

Vita! Strappami il Cuore!
E buttalo! in cento pozze
di fango e sangue e melma
prima che cada l'ultimo Battito.
Febbre Bruciami! l'ultimo Pensiero..
e chi ha troppo Amore!
nasca... Maledetto!

Vorrei un Sogno ora
dove n'esiste Carnalità
ed io Sempre
Follemente Innamorato
d'una Finzione,
d'un Falso Brivido.


 agosto 2001
Gocce   d'Alba                                         

"All'Albaa ! Si! All'Alba ... ad ogni Alba!"
Quando un Raggio di Sole/ tenue e violento
silenzioso penetra/ nel mio scheletro !
nel Bianco disteso/ costato cadavere.
Messaggero annuncia: l'Alba!
Oh! Che Alba!
nell'inarrestabile! vigore!
la Nascita, la Morte, la Gioia,
il Dolore, la Felicità, il Terrore.
Quando si annuncia il Miracolo
della Vita, dell' Amore
della impreziosita Paura.
fatta Luce che penetra
immensa l'anima mia silente
seziona e squarcia piano.
e s'apre in due pulsante Cuore
Senza Dolore
lacrima sale e socchiusi occhi
splendenti goccia diamante
travalica il bordo e incide fremendo
/una Crepa nel Mondo.
"All'Albaa ! Si! All'Alba . ad ogni Alba!"
Vorrei Morire! per Sapere dov'è l'errore!
Vorrei Morire per Sapere:
cos'è l'Amore.

"All'Albaa ! Si! All'Alba . ad ogni Alba!"
... corri a Combattere per Vivere ...
una / altra / alba.

   


Immagine


E Tu sei un'Immagine
dolcissima
aperta al Pensiero
di Te!
Tra gli alberi nel chiaro verde
dove distesi noi vicini,
e i tuoi azzurri al Cielo
dove i miei nei tuoi
nel perdersi si espandono
per fondere un Incanto
dove non sfioro, non tocco
né colgo piccoli Azzurri Fiori.

E sei Immagine
di Te che qui non sei,
di Te che Vorrei Amare solo
col tiepido ancor dolente Cuor!

E sei Immagine
c'appare al Risveglio
scorrendo nuvole di Favola,
con peso di Mancanza
Reale più dell'Assenza
che t'involò tra nuvole.

Con le perle dei tuoi occhi
Torna o Azzurro Fiore!
a Ricrescer dentro me:
d'Altro ora
posso Nutrirti.