Franka
(Skorpion61)  

 



Blog: avalon1961

  


 

  Scrivi a Franka 

 

 

Come ovatta
Le brume circondano
Quel che fu un solatio sito
Sono i rumori
Di un altro autunno a venire
Soffocato dall'onda
Tumultuosa degli eventi
Vorrei correre
Tra i venti assurdi
Del tuo pensare
Riflettere un immagine
Nelle tue iridi scure
Ma in attesa di un amore
Che sarà meraviglioso
Suggo il nettare dolce
Delle poche parole
Che riesco a trafugare alla notte..
A volte i ricordi
Sono offuscati
Da canzoni e musiche
Da piccoli gesti
E poi mi illudo
Di esistere gemma preziosa
Tra le ore del tuo tempo che fugge..
Chi più scappa
Più resta indietro
Tra i colori argentei
Di un cammino intrecciato
A errori e dolori
Leggero mi sfiora
Un iridescente saluto veloce..
Eccomi, sono qua…
Incastonata tra i tuoi rimpianti…
I tuoi silenzi
I tuoi voli di fantasia
E le tue albe
Che si colorano di grigio..
Aspetterò in questo piccolo
Angolo di mondo arabescato
Dai ninnoli della tua anima inquieta
Non sarò più solo un nome
Sarò colei che non potrai mai
Desiderare cosi tanto..
Mentre l’ultimo grido
Schiaffeggia il cielo……….
 

........


Uno schiaffo al cielo  di Franka

 

Home Franka
 

  Odissea veneziana - Rondo' veneziano (midi)
 

© E' vietato copiare qualsiasi cosa senza l'autorizzazione dell'autore.


Parole Oggi