COME L'ARATRO IN MEZZO ALLA MAGGESE
di ceo


Sei nata per caso
come un'idea non cercata
o la vista dei granchi
immoti su uno scoglio
tiepido e piatto
a ricevere morbida fresca onda.
Fino all'ultimo il piccione del porto
strepit˛ con le ali
e poi giacque.
L'austero giunco
si piega alla piena
e tornerÓ ritto al cielo
e tu dolcezza
non rimarrai
come l'aratro in mezzo alla maggese.