NEGA SE VUOI
di ceo


Nega se vuoi
la gioia di un sorriso all'innocenza
al girovago giramondo
al disgraziato mentecatto
che stende la mano ai crocicchi.
Nega se vuoi
di cogliere un fiore
senza domani dal prato.
Nega se vuoi
che lo scroscio della pioggia
ora riso ed ora pianto.
Ma al fremito delle viscere
e al ribollir del sangue
nega se vuoi l'amore
solo se puoi.